Ultimi argomenti
» Prometheus
Altrove da me di Lucilla Galanti EmptyMar Set 25, 2012 8:56 pm Da Aliainnero

» john carter
Altrove da me di Lucilla Galanti EmptyDom Set 23, 2012 4:40 pm Da kristianopedia

» giuseppe de santis
Altrove da me di Lucilla Galanti EmptyLun Set 10, 2012 11:31 am Da Prof Keating

» che cosa è il cinema
Altrove da me di Lucilla Galanti EmptyLun Set 10, 2012 11:26 am Da Prof Keating

» Venezia 2012:Pietà
Altrove da me di Lucilla Galanti EmptyDom Set 09, 2012 8:31 am Da kristianopedia

» NEOREALISMO
Altrove da me di Lucilla Galanti EmptySab Set 08, 2012 3:40 pm Da kristianopedia

» roberto rossellini
Altrove da me di Lucilla Galanti EmptySab Set 08, 2012 3:17 pm Da kristianopedia

» francesco rosi
Altrove da me di Lucilla Galanti EmptySab Set 08, 2012 3:12 pm Da kristianopedia

» Captain America - Il primo Vendicatore
Altrove da me di Lucilla Galanti EmptyLun Set 03, 2012 8:41 am Da kristianopedia

» batman
Altrove da me di Lucilla Galanti EmptyDom Ago 26, 2012 2:43 pm Da kristianopedia

» Tony Scott
Altrove da me di Lucilla Galanti EmptyGio Ago 23, 2012 5:45 pm Da Aliainnero

» i 10 film più belli del cinema italiano secondo Il Sole-24 Ore
Altrove da me di Lucilla Galanti EmptyLun Ago 20, 2012 6:55 pm Da Prof Keating

Alien³

Dom Lug 01, 2012 12:19 pm Da Aliainnero

Titolo originale: Alien³
Paese: USA
Anno: 1992
Durata: 114 min, 145 min …

Commenti: 1

ritorno al futuro

Gio Giu 28, 2012 3:01 pm Da kristianopedia

Titolo originale Back to the Future
Lingua originale inglese
Paese Stati …

Commenti: 1

Hanna

Mer Mag 09, 2012 5:15 pm Da Aliainnero

Titolo originale: Hanna
Lingua originale: inglese
Paese: USA, UK, Germania


Commenti: 0

Aliens - Scontro finale

Ven Mag 04, 2012 4:29 pm Da Aliainnero

Titolo originale: Aliens
Paese: USA
Anno: 1986
Durata: 137 min. - 154 min. …

Commenti: 2

Grazie, signora Thatcher

Ven Ago 26, 2011 9:08 am Da kristianopedia

Titolo originale Brassed Off
Paese Regno Unito
Anno 1996
Durata 105 min


Commenti: 1

Sondaggio

il miglior cinema

 
 
 
 
 
 

Guarda i risultati


Altrove da me di Lucilla Galanti

Andare in basso

Altrove da me di Lucilla Galanti Empty Altrove da me di Lucilla Galanti

Messaggio  Aliainnero il Gio Dic 08, 2011 11:44 am

Altrove da me di Lucilla Galanti Altrovedame2
Chi è il protagonista principale di “Altrove da me” di Lucilla Galanti? Sicuramente il Disagio.

Questo sostantivo apparentemente astratto che popola le pagine del racconto, con i suoi caratteri di stampa diversi dal resto, assume una sua consistenza di “corpo” che trasuda dal libro man mano che la protagonista deputata perde il suo. Come definirlo? Condizione sgradevole o mancanza di qualcosa di necessario? Forse entrambi. Cosa porta a sentire di essere estranei a se stessi fino a credere di essere altrove da sé? Tutte sensazioni provate: il progressivo allontanamento dal mondo, le crisi di panico, l’insonnia e allo stesso tempo il desiderio di dormire e viceversa, sentire di dover chiudere gli occhi per la spossatezza, ma non volerlo fare per timore di perdere il controllo del proprio corpo. Vedere quello che non c’è e sentire ciò che gli altri non sentono: reinterpretare i sensi. Leggere un romanzo come questo in un momento di proprio disagio è quasi una catarsi rovesciata, perché LUI ti aggredisce tra le righe infiltrandosi dentro di te senza nemmeno la speranza di purificazione.

Se per un verso l’effetto è distruttivo, dall’altro significa una sola cosa: che chi lo ha scritto, lo ha fatto bene. I rimandi letterari sono quasi scontati, come non pensare alla metamorfosi kafkiana o alle più recenti visioni allucinate burroughiane, tanto che il racconto potrebbe essere un buon soggetto per un film di Cronenberg. Anche lo stile cambia a seconda della necessità, a seconda di chi sta “parlando”, fino ad assumere la forma di un delirio grammaticale con la punteggiatura volubile, se non assente, in puro stile joyciano, come quando il soggetto è Dimitri, il salvatore ritardato. Se dovessi trovare una pecca a tutti i costi, direi che il finale (la guarigione) mi è parso un po’ troppo repentino: forse perché non si guarisce mai fino in fondo.

_________________
parola d'ordine: destrutturazione What a Face
Fra l'idea e la realtà, fra il gesto e l'atto, cade l'ombra. (T.S.Eliot)
Aliainnero
Aliainnero
moderatore globale
moderatore globale

Messaggi : 291
Punti : 940
Data d'iscrizione : 06.08.11
Età : 57
Località : Imola

http://mynona.iobloggo.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum