Ultimi argomenti
» Prometheus
Mar Set 25, 2012 8:56 pm Da Aliainnero

» john carter
Dom Set 23, 2012 4:40 pm Da kristianopedia

» giuseppe de santis
Lun Set 10, 2012 11:31 am Da Prof Keating

» che cosa è il cinema
Lun Set 10, 2012 11:26 am Da Prof Keating

» Venezia 2012:Pietà
Dom Set 09, 2012 8:31 am Da kristianopedia

» NEOREALISMO
Sab Set 08, 2012 3:40 pm Da kristianopedia

» roberto rossellini
Sab Set 08, 2012 3:17 pm Da kristianopedia

» francesco rosi
Sab Set 08, 2012 3:12 pm Da kristianopedia

» Captain America - Il primo Vendicatore
Lun Set 03, 2012 8:41 am Da kristianopedia

» batman
Dom Ago 26, 2012 2:43 pm Da kristianopedia

» Tony Scott
Gio Ago 23, 2012 5:45 pm Da Aliainnero

» i 10 film più belli del cinema italiano secondo Il Sole-24 Ore
Lun Ago 20, 2012 6:55 pm Da Prof Keating

Alien³

Dom Lug 01, 2012 12:19 pm Da Aliainnero

Titolo originale: Alien³
Paese: USA
Anno: 1992
Durata: 114 min, 145 min …

Commenti: 1

ritorno al futuro

Gio Giu 28, 2012 3:01 pm Da kristianopedia

Titolo originale Back to the Future
Lingua originale inglese
Paese Stati …

Commenti: 1

Hanna

Mer Mag 09, 2012 5:15 pm Da Aliainnero

Titolo originale: Hanna
Lingua originale: inglese
Paese: USA, UK, Germania


Commenti: 0

Aliens - Scontro finale

Ven Mag 04, 2012 4:29 pm Da Aliainnero

Titolo originale: Aliens
Paese: USA
Anno: 1986
Durata: 137 min. - 154 min. …

Commenti: 2

Grazie, signora Thatcher

Ven Ago 26, 2011 9:08 am Da kristianopedia

Titolo originale Brassed Off
Paese Regno Unito
Anno 1996
Durata 105 min


Commenti: 1

Sondaggio

il miglior cinema

 
 
 
 
 
 

Guarda i risultati


Aliens - Scontro finale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Aliens - Scontro finale

Messaggio  Aliainnero il Ven Mag 04, 2012 4:29 pm

Titolo originale: Aliens
Paese: USA
Anno: 1986
Durata: 137 min. - 154 min. (Edizione speciale in DVD)
Genere: Azione, Fantascienza
Regia: James Cameron
Soggetto: James Cameron, David Giler, Walter Hill
Sceneggiatura: James Cameron
Produttore: Gale Anne Hurd
Fotografia: Adrian Biddle
Interpreti: Sigourney Weaver, Paul Reiser, Michael Biehn, Carrie Henn, Bill Paxton, Lance Henriksen, William Hope, Jenette Goldstein

Il primo Alien di Ridley Scott era stato realizzato alla 20th Century Fox sotto la presidenza di Alan Ladd jr, che aveva tutte le intenzioni di girare un sequel, visto il successo, ma poi se ne andò per fondare una propria casa di produzione indipendente e i dirigenti che presero il suo posto non erano della stessa idea. Finalmente il progetto fu assecondato e si misero alla ricerca di qualcuno che prendesse in mano la patata bollente di scrivere una sceneggiatura ad hoc. Larry Wilson, che aveva letto la sceneggiatura di Terminator, pensò di chiederlo a James Cameron, che in quel momento stava facendo proprio i casting per Terminator, ma siccome Dino de Laurentiis aveva il diritto di prelazione su Arnold Schwarzenegger per girare il seguito di Conan il barbaro, dovette aspettare per girare che fosse finito Conan il distruttore. Nell'attesa Cameron accettò, scrisse un abbozzo di sceneggiatura e poi girò Terminator nel 1984. La Fox non lo voleva come regista inizialmente, ma poi qualcuno della produzione vide le scene che lui aveva girato come secondo regista nel film prodotto da Roger Corman "Galaxy of terror", in cui lavorava anche come scenografo, e decisero di procedere. L'intenzione di Cameron però non era quella di fare un remake o un clone horror del primo Alien, ma un film diverso, d'azione e combattimento. Fu spedita la sceneggiatura a Sigourney Weaver, che era in Francia a girare "Une femme ou deux" con Depardieu, lei fu talmente entusiasta che diede molti suggerimenti a Cameron per sviluppare il personaggio di Ripley, specialmente sull'idea iniziale di presentarla come una "renegade".
La parte conceptual art del film fu affidata a Syd Mead, un artista visionario che creò gli schizzi per la nave spaziale Sulaco, quella dei Marines, mentre gli interni della colonia su LV-426 a Ron Cobb. La costruzione vera e propria della scenografia fu affidata all'inglese Peter Lamont, che avendo lavorato a quasi tutti i film di James Bond fino a quell'anno era esperto nella riproduzione realistica. Il set fu approntato in Inghilterra vicino a Londra, in una centrale dismessa di carbone bonificata dall'amianto, per costruire i mezzi furono convertiti molti veicoli militari per limitare la spesa che era già arrivata a 1,5 milioni di dollari, tanto da spingere a realizzare la scena dell'ipersonno con una serie di specchi per duplicare le cabine.
Intanto Cameron e l'allora sua moglie e produttrice Gale Anne Hurd facevano il casting in Inghilterra, ma non trovavano degli attori inglesi che fossero adatti alle parti. Alla fine decisero di chiamare degli attori americani e la scelta cadde, per la parte di Vasquez, su Jenette Goldstein che faceva anche sollevamento pesi, per la parte di Bishop l'androide su Lance Henriksen, per la parte di Apone su Al Matthews, che aveva una certa esperienza in campo militare nei marines. Per la parte della piccola Newt, invece, fecero un sacco di provini ad attrici bambine, che essendo abituate per lo più a girare pubblicità, alla fine di ogni scena ci mettevano un bel sorriso; alla fine scelsero Carrie Henn, una bimba inglese che non aveva mai recitato, ma che essendo figlia di un americano che lavorava in ambasciata aveva l'accento giusto che cercavano. Poi arrivarono anche gli altri attori, tranne la Weaver che stava girando "Mistery" ed erano in ritardo con la produzione. Furono radunati negli studi di Pinewood e qui fecero un lungo periodo di addestramento per creare un gruppo affiatato e il fatto che la Weaver non partecipò fu un bene, in quanto il senso di estraneità che doveva trasparire nel suo personaggio venne ulteriormente evidenziato. Durante le riprese ci furono molti contrasti con la troupe inglese, che aveva metodi e tempi di lavoro molto diversi dai ritmi americani, anche il direttore della fotografia Dick Bush fu sostituito in corso d'opera perché non soddisfaceva le intenzioni del regista. Alla fine il film costò 18 milioni di dollari.
Resta che è sicuramente un capolavoro del cinema di fantascienza d'azione, con un ritmo perfetto e travolgente e la versione estesa, pur con le scene tagliate non doppiate, rende ancor meglio la costruzione di base della sceneggiatura come la intendeva Cameron.

_________________
parola d'ordine: destrutturazione What a Face
Fra l'idea e la realtà, fra il gesto e l'atto, cade l'ombra. (T.S.Eliot)
avatar
Aliainnero
moderatore globale
moderatore globale

Messaggi : 291
Punti : 940
Data d'iscrizione : 06.08.11
Età : 55
Località : Imola

Vedi il profilo dell'utente http://mynona.iobloggo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aliens - Scontro finale

Messaggio  kristianopedia il Sab Mag 05, 2012 9:21 am

uao!un capolavoro,si il film ma tua recensione cara Alia...Veramente benfatta!!Mi verrebbe voglia di appendere il computer sul chiodo...
avatar
kristianopedia
Admin
Admin

Messaggi : 490
Punti : 1463
Data d'iscrizione : 28.05.11

Vedi il profilo dell'utente http://kristianopedia.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aliens - Scontro finale

Messaggio  Aliainnero il Sab Mag 05, 2012 2:21 pm

Mi piace molto guardare i contenuti speciali nei dvd, anche se a volte compriamo i film direttamente all'estero via internet e spesso sono in inglese con i sottotitoli, ma sono un mondo di informazioni interessanti.

_________________
parola d'ordine: destrutturazione What a Face
Fra l'idea e la realtà, fra il gesto e l'atto, cade l'ombra. (T.S.Eliot)
avatar
Aliainnero
moderatore globale
moderatore globale

Messaggi : 291
Punti : 940
Data d'iscrizione : 06.08.11
Età : 55
Località : Imola

Vedi il profilo dell'utente http://mynona.iobloggo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aliens - Scontro finale

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum