Mario Bava

Andare in basso

Mario Bava Empty Mario Bava

Messaggio  kristianopedia il Lun Ott 31, 2011 4:42 pm

Mario Bava (Sanremo, 31 luglio 1914 – Roma, 25 aprile 1980) è stato un regista, sceneggiatore e direttore della fotografia italiano.
Filmografia:
* La maschera del demonio (1960)
* Ercole al centro della Terra (1961)
* Gli invasori (1961)
* La ragazza che sapeva troppo (1962)
* La frusta e il corpo (1963)
* I tre volti della paura (1963)
* Sei donne per l'assassino (1964)
* La strada per Fort Alamo (1964)
* Terrore nello spazio (1965)
* Le spie vengono dal semifreddo (1966)
* Operazione paura (1966)
* I coltelli del vendicatore (1966)
* Diabolik (1968)
* Roy Colt e Winchester Jack (1969)
* Il rosso segno della follia (1969)
* Quante volte... quella notte (1969)
* 5 bambole per la luna d'agosto (1970)
* Reazione a catena (1971)
* Gli orrori del castello di Norimberga (1972)
* Lisa e il diavolo (1972)
* Cani arrabbiati (1974) (inedito, uscito in DVD nel 2006)
* La casa dell'esorcismo (versione rimontata di Lisa e il diavolo) (1975)
* Schock (1977)
* La Venere d'Ille (film TV) (co-regia con Lamberto Bava) (1978)
apprendo da Wikipedia le seguenti notizie riguardanti il grande cineasta italiano:È considerato il maestro del cinema horror italiano.Nonostante i budget molto spesso scarni a disposizione e attori spesso non all'altezza, è riuscito a girare film divenuti dei cult movie, che hanno fondato generi cinematografici fino ad allora inediti.
La maschera del demonio fu il primo horror gotico italiano, con La ragazza che sapeva troppo nel 1962 inventò il genere del giallo all'italiana, Roy Colt e Winchester Jack (1970) fu tra i primi Spaghetti western comici, Cani arrabbiati è stato l'antesignano del cinema pulp, mentre Reazione a catena (1971) aprì il filone degli slasher.Tim Burton nel suo Il mistero di Sleepy Hollow cita esplicitamente La maschera del demonio.Quentin Tarantino ha invece dichiarato che dietro ogni sua inquadratura c'è il genio di Mario Bava.David Lynch, nell'ultimo episodio della serie televisiva I segreti di Twin Peaks, omaggiò Bava filmando la sequenza in cui l'agente Dale Cooper viene inseguito dal suo doppio malvagio, evidente riferimento all'analoga scena presente in Operazione paura.E Martin Scorsese ha detto di lui "Mi piacciono molto anche i film di Mario Bava, nei quali non c'è praticamente storia, solo atmosfera, con tutta quella nebbia e le signore che camminano lungo i corridoi: sono una sorta di gotico italiano. Bava mi sembra appartenere al secolo scorso"
kristianopedia
kristianopedia
Admin
Admin

Messaggi : 490
Punti : 1463
Data d'iscrizione : 28.05.11

http://kristianopedia.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Mario Bava Empty Re: Mario Bava

Messaggio  Aliainnero il Lun Ott 31, 2011 9:48 pm

Purtroppo il suo film più meravigliosamente oscuro che è "La frusta e il corpo" è stato oggetto di molte controversie. Il suo produttore venne incriminato per oscenità e la pellicola tagliata per il mercato estero. E dire che Bava non fece altro che trasformare una storia di fantasmi e violenza sadomaso in una storia d'amore folle alla stregua di grandi film come alcuni di Luis Bunuel, che fecero scandalo tra i benpensanti già dagli anni 30. Sicuramente i suoi film migliori sono quelli girati nella prima parte della sua carriera, fino al 1966, anno che segnò una specie di spartiacque nella sua carriera per motivi d'ordine personale e per il cambiamento di alcuni collaboratori abituali come l'operatore Ubaldo Terzano.

_________________
parola d'ordine: destrutturazione What a Face
Fra l'idea e la realtà, fra il gesto e l'atto, cade l'ombra. (T.S.Eliot)
Aliainnero
Aliainnero
moderatore globale
moderatore globale

Messaggi : 291
Punti : 940
Data d'iscrizione : 06.08.11
Età : 57
Località : Imola

http://mynona.iobloggo.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum