Ultimi argomenti
» Prometheus
Mar Set 25, 2012 8:56 pm Da Aliainnero

» john carter
Dom Set 23, 2012 4:40 pm Da kristianopedia

» giuseppe de santis
Lun Set 10, 2012 11:31 am Da Prof Keating

» che cosa è il cinema
Lun Set 10, 2012 11:26 am Da Prof Keating

» Venezia 2012:Pietà
Dom Set 09, 2012 8:31 am Da kristianopedia

» NEOREALISMO
Sab Set 08, 2012 3:40 pm Da kristianopedia

» roberto rossellini
Sab Set 08, 2012 3:17 pm Da kristianopedia

» francesco rosi
Sab Set 08, 2012 3:12 pm Da kristianopedia

» Captain America - Il primo Vendicatore
Lun Set 03, 2012 8:41 am Da kristianopedia

» batman
Dom Ago 26, 2012 2:43 pm Da kristianopedia

» Tony Scott
Gio Ago 23, 2012 5:45 pm Da Aliainnero

» i 10 film più belli del cinema italiano secondo Il Sole-24 Ore
Lun Ago 20, 2012 6:55 pm Da Prof Keating

Alien³

Dom Lug 01, 2012 12:19 pm Da Aliainnero

Titolo originale: Alien³
Paese: USA
Anno: 1992
Durata: 114 min, 145 min …

Commenti: 1

ritorno al futuro

Gio Giu 28, 2012 3:01 pm Da kristianopedia

Titolo originale Back to the Future
Lingua originale inglese
Paese Stati …

Commenti: 1

Hanna

Mer Mag 09, 2012 5:15 pm Da Aliainnero

Titolo originale: Hanna
Lingua originale: inglese
Paese: USA, UK, Germania


Commenti: 0

Aliens - Scontro finale

Ven Mag 04, 2012 4:29 pm Da Aliainnero

Titolo originale: Aliens
Paese: USA
Anno: 1986
Durata: 137 min. - 154 min. …

Commenti: 2

Grazie, signora Thatcher

Ven Ago 26, 2011 9:08 am Da kristianopedia

Titolo originale Brassed Off
Paese Regno Unito
Anno 1996
Durata 105 min


Commenti: 1

Sondaggio

il miglior cinema

 
 
 
 
 
 

Guarda i risultati


Pane e tulipani

Andare in basso

Pane e tulipani

Messaggio  Prof Keating il Gio Ott 27, 2011 1:43 pm

Pane e tulipani

Titolo originale Pane e tulipani
Paese Italia, Svizzera
Anno 1999
Durata 114 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Silvio Soldini
Soggetto Doriana Leondeff, Silvio Soldini
Sceneggiatura Doriana Leondeff, Silvio Soldini
Fotografia Luca Bigazzi
Montaggio Carlotta Cristiani
Musiche Giovanni Venosta
Scenografia Paola Bizzarri, Alessandra Mura, Stafania Pasinato

Interpreti e personaggi

• Licia Maglietta: Rosalba Barletta
• Bruno Ganz: Fernando Girasole
• Giuseppe Battiston: Costantino Caponangeli
• Antonio Catania: Mimmo Barletta
• Marina Massironi: Grazia Reginella
• Felice Andreasi: Fermo

Premi

• 9 David di Donatello 2000: miglior film, miglior regista, miglior sceneggiatura, migliore attore protagonista (Bruno Ganz), migliore attrice protagonista (Licia Maglietta), migliore attore non protagonista (Giuseppe Battiston), migliore attrice non protagonista (Marina Massironi), migliore fotografia e miglior fonico di presa diretta (Maurizio Argentieri)
• 5 Nastri d'argento 2000: regista del miglior film, miglior sceneggiatura, migliore attrice protagonista (Licia Maglietta), migliore attore non protagonista (Felice Andreasi) e migliore attrice non protagonista (Marina Massironi)
• 1 Premio del cinema svizzero 2001: migliore attore (Bruno Ganz)
• 6 Ciak d'oro 2000: miglior film, miglior regista, miglior manifesto, migliore attore protagonista (Bruno Ganz), migliore attrice protagonista (Licia Maglietta), migliore attore non protagonista (Giuseppe Battiston)


Fonte: Wikipedia

°°°°°°
Film che mi è piaciuto moltissimo e che ho rivisto un’infinità di volte.
C’è in esso una vena anarchica – intendendosi l’accezione nel suo significato più puro e non politico – che non dispiace affatto. Per questo si respira , a vederlo, un senso di libertà . Basta niente - la fede nuziale caduta nel water di un gabinetto di un autogrill e la perdita del pullman - per deviare la tranquilla e rassegnata esistenza di una casalinga del sud . Da lì un taglio con il passato, Venezia, l’amore.
E basta un incontro fortunato con la stessa donna per deviare la vita di un cameriere con propositi suicidi.
Un film di libertà assoluta, lieve ma profondo , che ci fa capire come nulla sia scontato e come la vita non debba scorrere necessariamente su un binario.
Attori di alto livello e tutti bravi. Licia Maglietta , Bruno Ganz e Giuseppe Battiston provengono dal teatro ( e si vede ! ) . Ma bravi anche Marina Massironi ( straordinaria “ massaggiatrice olistica), Antonio Catania ,e Felice Andresi nel ruolo del fioraio burbero e ( veramente) anarchico.


avatar
Prof Keating
cinefilo scelto
cinefilo scelto

Messaggi : 133
Punti : 468
Data d'iscrizione : 09.10.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Pane e tulipani

Messaggio  Aliainnero il Ven Ott 28, 2011 12:05 pm

Più che di vena anarchica, io parlerei di capacità di scelta tra il senso del dovere e la possibilità di essere felici con l'aiuto del "caos" in quanto spazio in movimento che dona le opportunità da cogliere. Tutto questo con estrema leggerezza. In fondo non è chiedere molto alla vita che ci conceda non solo pane ma anche tulipani, un sorriso, un atto d'attenzione, che fanno la differenza.

_________________
parola d'ordine: destrutturazione What a Face
Fra l'idea e la realtà, fra il gesto e l'atto, cade l'ombra. (T.S.Eliot)
avatar
Aliainnero
moderatore globale
moderatore globale

Messaggi : 291
Punti : 940
Data d'iscrizione : 06.08.11
Età : 56
Località : Imola

Visualizza il profilo http://mynona.iobloggo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Pane e tulipani

Messaggio  Prof Keating il Ven Ott 28, 2011 4:38 pm

La parola “ anarchico “ oggi incute soggezione perché sa troppo di violenza e di bombe. Ma io ne proponevo l’accezione nel suo termine più puro, come dalla derivazione etimologica anà – arkè , cioè senza comando . Ed è chiaro che il personaggio interpretato da Licia Maglietta lo è nel momento in cui si sottrae all’autorità del marito , della famiglia e delle convenzioni . Il fioraio , nella splendida interpretazione di Felice Andreasi , è addirittura dichiaratamente anarchico . Ma neppure lui mette le bombe, ma vende più gentilmente fiori ( anche se si riserva di scegliere quali e a chi venderli , a causa del suo carattere scorbutico ) . Da queste premesse ben si può parlare di “ Pane e tulipani “ come di un film anarchico, sia pure con tutta la sua lievità e leggerezza , come opportunamente precisa Aliainnero.
Al di là di tutte le questioni, resta comunque un gran film dove si respira aria di libertà Smile
avatar
Prof Keating
cinefilo scelto
cinefilo scelto

Messaggi : 133
Punti : 468
Data d'iscrizione : 09.10.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Pane e tulipani

Messaggio  Aliainnero il Ven Ott 28, 2011 5:21 pm

Certo, una messa in discussione della propria vita è comunque un sintomo di bisogno di libertà, che è un tema caro a Soldini, lo ritroviamo anche nell'altro film che mi è piaciuto molto che è Agata e la tempesta, sempre con Licia Maglietta.

_________________
parola d'ordine: destrutturazione What a Face
Fra l'idea e la realtà, fra il gesto e l'atto, cade l'ombra. (T.S.Eliot)
avatar
Aliainnero
moderatore globale
moderatore globale

Messaggi : 291
Punti : 940
Data d'iscrizione : 06.08.11
Età : 56
Località : Imola

Visualizza il profilo http://mynona.iobloggo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Pane e tulipani

Messaggio  Prof Keating il Dom Ott 30, 2011 10:04 pm

In effetti anche Agata e la tempesta ha una matrice comune con Pane e Tulipani, e si sente anche qui la mano di Soldini . Ma comunque alla fine Pane e tulipani è superiore Smile
avatar
Prof Keating
cinefilo scelto
cinefilo scelto

Messaggi : 133
Punti : 468
Data d'iscrizione : 09.10.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Pane e tulipani

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum