Ultimi argomenti
» Prometheus
Mar Set 25, 2012 8:56 pm Da Aliainnero

» john carter
Dom Set 23, 2012 4:40 pm Da kristianopedia

» giuseppe de santis
Lun Set 10, 2012 11:31 am Da Prof Keating

» che cosa è il cinema
Lun Set 10, 2012 11:26 am Da Prof Keating

» Venezia 2012:Pietà
Dom Set 09, 2012 8:31 am Da kristianopedia

» NEOREALISMO
Sab Set 08, 2012 3:40 pm Da kristianopedia

» roberto rossellini
Sab Set 08, 2012 3:17 pm Da kristianopedia

» francesco rosi
Sab Set 08, 2012 3:12 pm Da kristianopedia

» Captain America - Il primo Vendicatore
Lun Set 03, 2012 8:41 am Da kristianopedia

» batman
Dom Ago 26, 2012 2:43 pm Da kristianopedia

» Tony Scott
Gio Ago 23, 2012 5:45 pm Da Aliainnero

» i 10 film più belli del cinema italiano secondo Il Sole-24 Ore
Lun Ago 20, 2012 6:55 pm Da Prof Keating

Alien³

Dom Lug 01, 2012 12:19 pm Da Aliainnero

Titolo originale: Alien³
Paese: USA
Anno: 1992
Durata: 114 min, 145 min …

Commenti: 1

ritorno al futuro

Gio Giu 28, 2012 3:01 pm Da kristianopedia

Titolo originale Back to the Future
Lingua originale inglese
Paese Stati …

Commenti: 1

Hanna

Mer Mag 09, 2012 5:15 pm Da Aliainnero

Titolo originale: Hanna
Lingua originale: inglese
Paese: USA, UK, Germania


Commenti: 0

Aliens - Scontro finale

Ven Mag 04, 2012 4:29 pm Da Aliainnero

Titolo originale: Aliens
Paese: USA
Anno: 1986
Durata: 137 min. - 154 min. …

Commenti: 2

Grazie, signora Thatcher

Ven Ago 26, 2011 9:08 am Da kristianopedia

Titolo originale Brassed Off
Paese Regno Unito
Anno 1996
Durata 105 min


Commenti: 1

Sondaggio

il miglior cinema

 
 
 
 
 
 

Guarda i risultati


Duel

Andare in basso

Duel

Messaggio  Prof Keating il Lun Ott 24, 2011 7:34 am

Duel
Titolo originale Duel
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1971
Formato film TV
Genere azione, thriller
Durata 85 min (versione originale 74 min)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche Aspect ratio 4:3
Regia Steven Spielberg
Soggetto Richard Matheson
Sceneggiatura Richard Matheson
Interpreti e personaggi
• Dennis Weaver: David Mann
• Jacqueline Scott: signora Mann
• Eddie Firestone: proprietario del Cafè
• Lou Frizzell: autista del Bus
• Gene Dynarski: uomo nel Cafè
• Tim Herbert: impiegato della stazione di servizio
• Shirley O'Hara: cameriera
• Dick Whittington: intervistatore radio
• Carey Loftin: autista del camion
• Dale Van Sickel: autista dell'auto
Doppiatori e personaggi
Doppiaggio 1973:
• Giorgio Bandiera: David Mann
Doppiaggio 2004:
• Ennio Coltorti: David Mann
• Luigi Ferraro: impiegato della stazione di servizio
• Teo Bellia: 1° uomo alla radio
• Federico Neri: 2° uomo alla radio
• Saverio Moriones: 3° uomo alla radio
• Carlo Reali: 6° uomo alla radio
• Oreste Baldini: 10° uomo alla radio
Fotografia Jack A. Marta
Montaggio Frank Morriss
Musiche Billy Goldenberg, Oakley Haldeman, James Lee, Al Trace
Scenografia Robert S. Smith

Premi
• Festival internazionale del film fantastico di Avoriaz Gran Prix
Fonte: Wikipedia
“ David Mann, tranquillo commesso viaggiatore, sta compiendo il suo solito giro in macchina quando viene invitato al sorpasso da un grosso camion che lo precede. Subito dopo, l'autocarro lo sorpassa a sua volta: è l'inizio di una allucinante sfida stradale. David si accorge ben presto che il misterioso autista, il cui volto non si riesce mai a scorgere, ha intenzioni omicide nei suoi confronti. Dopo un interminabile duello, il protagonista riesce ad attirare l'avversario in un tranello e a liberarsene definitivamente. È un film di eccezionale suspense dell'ottimo Spielberg, che qui conferma la sua propensione al fantastico. La desolazione delle enormi autostrade, il senso di oscura minaccia, l'angoscia di una presenza demoniaca conferiscono al film un ritmo martellante “
Fonte: Farinotti

°°°°°
Uno dei più bel film di Spielberg ? Vado controcorrente e dico “ Duel”, che è divenuto un vero proprio cult e una chicca da cineclub.
Il duello sulla strada tra l’automobile di un tranquillo commesso viaggiatore e un’autocisterna assassina, il cui volto del guidatore non si vede mai : questa in sintesi la trama.
Ma è anche un film di domande senza risposte, e che per questo danno un senso di angoscia. C’è chi ha voluto vedere l’antagonismo uomo-macchina, chi la nevrosi, chi l’oscura minaccia che può provare qualunque individuo. Sta di fatto che questo è un duello senza perché che dovrà per forza essere all’ultimo sangue e risolversi con la capitolazione di uno dei due contendenti.
Strepitoso Spielberg. Un film realizzato con due soldi e pochi mezzi, ma certamente migliore di tanti vuoti kolossal. D’altra parte il grande cinema è proprio questo.

avatar
Prof Keating
cinefilo scelto
cinefilo scelto

Messaggi : 133
Punti : 468
Data d'iscrizione : 09.10.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Duel

Messaggio  Aliainnero il Lun Ott 24, 2011 12:44 pm

Uno dei viaggi interiori più edificanti del cinema di Spielberg, forse l'unico.
ps pensandoci bene lo è anche Incontri ravvicinati del terzo tipo

_________________
parola d'ordine: destrutturazione What a Face
Fra l'idea e la realtà, fra il gesto e l'atto, cade l'ombra. (T.S.Eliot)
avatar
Aliainnero
moderatore globale
moderatore globale

Messaggi : 291
Punti : 940
Data d'iscrizione : 06.08.11
Età : 56
Località : Imola

Visualizza il profilo http://mynona.iobloggo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Duel

Messaggio  Aliainnero il Lun Ott 24, 2011 7:49 pm

E' interessante sottolineare che la sceneggiatura e il soggetto di questo film sono di Richard Matheson, famoso scrittore di fantascienza già dagli anni 50, ma anche di vari altri generi e soprattutto di sceneggiature televisive come le serie Star trek, The twiling zone e per il cinema la serie dei film di Roger Corman tratti dai racconti di Edgar Allan Poe. Se ben guardiamo, il tema predominante dell'opera di Matheson è la paranoia, scaturita da incubi reali proprio come il duello tra uomo e camion o come quello di Robert Neville, protagonista di Io sono leggenda, unico sopravvissuto "normale" tra i "diversi" che diventa "diverso" a sua volta tra i "normali" (cos'è infondo il concetto di normalità?)

_________________
parola d'ordine: destrutturazione What a Face
Fra l'idea e la realtà, fra il gesto e l'atto, cade l'ombra. (T.S.Eliot)
avatar
Aliainnero
moderatore globale
moderatore globale

Messaggi : 291
Punti : 940
Data d'iscrizione : 06.08.11
Età : 56
Località : Imola

Visualizza il profilo http://mynona.iobloggo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Duel

Messaggio  Prof Keating il Lun Ott 24, 2011 9:13 pm

Mi pare una puntualizzazione molto importante quella di Richard Mateson come soggettista e sceneggiatore. Spesso nei film andiamo a vedere solo il regista, dimenticando tutto quello che sta dietro.
Prima di “ Duel “ Mateson aveva avuto già esperienze importanti come scrittore e sceneggiatore. Nel 1956 aveva scritto Tre millimetri al giorno (The Shrinking Man) dal quale era stato tratto il film Radiazioni BX distruzione uomo( regia Jack Arnold ), uno dei più importanti film di fantascienza del periodo.
Poi aveva lavorato come sceneggiatore a telefilm di pregio come Alfred Hitchcock Presenta e Ai confini della realtà (The Twilight Zone)
E infine nel 1962 aveva firmato la sceneggiatura per Gli uccelli (The Birds) di Alfred Hitchcock , tratto da un racconto di Daphne Du Maurier.
Forse Richard Mateson avrebbe meritato una scheda a parte.
avatar
Prof Keating
cinefilo scelto
cinefilo scelto

Messaggi : 133
Punti : 468
Data d'iscrizione : 09.10.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Duel

Messaggio  Aliainnero il Lun Ott 24, 2011 9:47 pm

Prof Keating ha scritto:
Forse Richard Mateson avrebbe meritato una scheda a parte.
Si può sempre fare, magari prendendo in esame Io sono leggenda e le tre trasposizioni cinematografiche che ne sono state fatte (L'ultimo uomo della terra, 1975 occhi bianchi sul pianeta terra e Io sono leggenda)

_________________
parola d'ordine: destrutturazione What a Face
Fra l'idea e la realtà, fra il gesto e l'atto, cade l'ombra. (T.S.Eliot)
avatar
Aliainnero
moderatore globale
moderatore globale

Messaggi : 291
Punti : 940
Data d'iscrizione : 06.08.11
Età : 56
Località : Imola

Visualizza il profilo http://mynona.iobloggo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Duel

Messaggio  kristianopedia il Mar Ott 25, 2011 8:20 am

Prof Keating ha scritto:
Uno dei più bel film di Spielberg ? Vado controcorrente e dico “ Duel”, che è divenuto un vero proprio cult e una chicca da cineclub.
Strepitoso Spielberg. Un film realizzato con due soldi e pochi mezzi, ma certamente migliore di tanti vuoti kolossal. D’altra parte il grande cinema è proprio questo.

quoto ed aderisco senz'altro da dire,senz'altro da aggiungere.
avatar
kristianopedia
Admin
Admin

Messaggi : 490
Punti : 1463
Data d'iscrizione : 28.05.11

Visualizza il profilo http://kristianopedia.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: Duel

Messaggio  kristianopedia il Mar Ott 25, 2011 8:25 am

Prof Keating ha scritto:Mi pare una puntualizzazione molto importante quella di Richard Mateson come soggettista e sceneggiatore. Spesso nei film andiamo a vedere solo il regista, dimenticando tutto quello che sta dietro.
Prima di “ Duel “ Mateson aveva avuto già esperienze importanti come scrittore e sceneggiatore. Nel 1956 aveva scritto Tre millimetri al giorno (The Shrinking Man) dal quale era stato tratto il film Radiazioni BX distruzione uomo( regia Jack Arnold ), uno dei più importanti film di fantascienza del periodo.
Poi aveva lavorato come sceneggiatore a telefilm di pregio come Alfred Hitchcock Presenta e Ai confini della realtà (The Twilight Zone)
E infine nel 1962 aveva firmato la sceneggiatura per Gli uccelli (The Birds) di Alfred Hitchcock , tratto da un racconto di Daphne Du Maurier.
Forse Richard Mateson avrebbe meritato una scheda a parte.
non dimenticando l'importantissimo "Io sono leggenda" da cui furono tratti ben tre film!sempre con lo stesso soggetto:
1. 1964 - L'ultimo uomo della Terra, regia di Ubaldo Ragona con Vincent Price
2. 1971 - 1975: Occhi bianchi sul pianeta Terra, regia di Boris Sagal con Charlton Heston
3. 2007 - Io sono leggenda, regia di Francis Lawrence con Will Smith
avatar
kristianopedia
Admin
Admin

Messaggi : 490
Punti : 1463
Data d'iscrizione : 28.05.11

Visualizza il profilo http://kristianopedia.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: Duel

Messaggio  odisseakubrick il Dom Ott 30, 2011 7:41 pm

grandissimo film a cui dò il seguente giudizio Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
odisseakubrick
cinefilo
cinefilo

Messaggi : 97
Punti : 355
Data d'iscrizione : 09.06.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Duel

Messaggio  odisseakubrick il Mar Dic 06, 2011 11:10 am

Aliainnero ha scritto:Uno dei viaggi interiori più edificanti del cinema di Spielberg, forse l'unico.
ps pensandoci bene lo è anche Incontri ravvicinati del terzo tipo
sono assolutamente d'accordo.il film per me è uno dei capolavori del grande Steven.
avatar
odisseakubrick
cinefilo
cinefilo

Messaggi : 97
Punti : 355
Data d'iscrizione : 09.06.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Duel

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum